LA SEZIONE DI NEURORIABILITAZIONE SI OCCUPA DEL RECUPERO PSICOMOTORIO DEI PAZIENTI CON DISABILITÀ IN ETÀ EVOLUTIVA.
Presso il Nostro Centro è possibile eseguire le seguenti prestazioni riabilitative:
VISITE SPECIALISTICHE NEUROPSICHIATRICHE
i bambini che accedono al Centro per la prima volta vengono visitati dagli Specialisti Neuropsichiatri ed in seguito valutati mediante somministrazione di test specifici per le diverse aree di competenza, posta la diagnosi inizia il percorso terapeutico attraverso un progetto specifico per ogni singolo bambino;



 
LOGOPEDIA
è un ramo sanitario che si occupa della prevenzione dei disturbi del linguaggio scritto e orale e della comunicazione in età evolutiva; dell'educazione e della rieducazione della voce;



 
MUSICOTERAPIA
è una modalità di approccio alla persona che utilizza la musica o il suono come strumento di comunicazione non-verbale, per intervenire a livello educativo, riabilitativo o terapeutico, in una varietà di condizioni patologiche e parafisiologiche;



 
PSICOTERAPIA
si occupa della cura di disturbi psicopatologici di diversa gravità, che vanno dal modesto disadattamento o disagio personale alla sintomatologia grave, e che possono manifestarsi in sintomi nevrotici oppure psicotici, tali da nuocere al benessere di una persona fino ad ostacolarne lo sviluppo, causando fattiva disabilità; a tal fine si avvale di tecniche applicative della psicologia, come la psicoterapia cognitivo-comportamentale la psicoterapia psicoanalitica, ecc;



 
RIABILITAZIONE NEUROPSICOMOTORIA
viene effettuata una valutazione globale dello sviluppo motorio del bambino, in base a criteri stabiliti dalle linee guida secondo le quali vanno osservati oltre agli aspetti motori anche le aree comportamentali, relazionali, linguistiche e ludiche;



 
TERAPIA OCCUPAZIONALE
la terapia occupazionale utilizza attività espressive, artigianali, di gioco e della vita quotidiana, finalizzate alla promozione del recupero funzionale aiutando l'individuo ad adattarsi all'ambiente di vita (domestico, scolastico e sociale) e migliorare la sua autonomia;



 
METODO ABA
il Centro rappresenta un riferimento per le famiglie con bambini affetti da disturbi dello spettro autistico. Questi bambini vengono seguiti sia a domicilio che ambulatorialmente mediante un approccio cognitivo-comportamentale (Applied Behavioral analysis-ABA) alla base del quale č momento fondamentale il coinvolgimento delle famiglie e della scuola.
L'ABA utilizza i principi e le tecniche proprie dell'Analisi Comportamentale promuovendo lo sviluppo di comportamenti socialmente significativi, mediante l'insegnamento di abilità sociali, accademiche, di autonomia personale e la riduzione di comportamenti problematici, aggressivi ed autostimolatori.



inoltre la sezione di neuroriabilitazione si avvale di un servizio di FISIOTERAPIA dove è possibile eseguire le seguenti terapie:

CORRENTI ANTALGICHE:
trattamenti indicati per artrosi, artriti e processi infiammatori mio-tendinei
- IONOFORESI
- DIADINAMICA
- TENS
- LASERTERAPIA NORMALE

CORRENTI ELETTROSTIMOLATORIE:
questa consente ai muscoli di acquistare volume, forza, resistenza e di bruciare le riserve di grasso.
- FARADICA
- ESPONENZIALE
- RETTANGOLARE

ULTRASUONI:
effetti terapeutici della terapia con ultrasuono sono di effetto antalgico, rilassamenti dei muscoli contratti, azione fibrotica ed effetto trofico.

MASSOTERAPIA:
cure realizzate facendo massaggi per alleviare dolori e decontrarre la muscolatura.

CRIOLASERFORESI:
utilizza oltre al laser tradizionale anche farmaci specifici congelati a basse temperature, questi grazie al principio della “foresi” penetrano direttamente attraverso la cute, nei tessuti sottostanti in modo da curare più efficacemente le varie malattie.

INFRAROSSI:
migliora il trofismo dei tessuti, facilitando la riparazione dei danni tissutali ed accelerando la risoluzione degli infiltrati infiammatori su base cronica.

TECARTERAPIA:
i risultati dei trattamenti di Tecarterapia sono: incremento del microcircolo, vasodilatazione e incremento della temperatura. Tali reazioni permettono di ottenere risultati immediati in individui alle prese con problematiche muscolari, articolari e osteoarticolari, sia di natura acuta che cronica.



 
RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO
la riabilitazione uroginecologica si effettua:
- nella donna per: incontinenza urinaria, dispareunia, instabilità detrusoriale,vescica iperattiva, prevenzione prolasso uterino, areflessia vescicale, dolore pelvico cronico, rieducazione post partum, trattamento pre e post-operatorio nella chirurgia pelvica.
- nell'uomo per: incontinenza urinaria, trattamento pre e post intervento di prostatectomia, instabilità detrusoriale, areflessia vescicale, rieducazione post cateterismo urinario, disfunzioni sessuali.

Le metodiche riabilitative possono essere:
- BIOFEED-BACK
- ELETTROSTIMOLAZIONE
- STIMOLAZIONE DEL NERVO TIBIALE POSTERIORE (PTNS)

 
Torna su
torna su